Questo sito utilizza i cookies. Utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all’ utilizzo dei cookies.

Ultima modifica il Sabato, 06 Febbraio 2016 19:30
Scritto da webmaster
Visite: 5961

EDUCAZIONE ALLA SICUREZZA

omino_sicurezza  caschetto_sicurezza

La scuola è la sede primaria e strategica per la formazione del cittadino ed in questi ultimi anni si è cercato di realizzare una omogenea e graduale estensione dei concetti di prevenzione e sicurezza attraverso la diffusione della conoscenza delle tematiche di prevenzione e di educazione alla salute. Consapevoli del fatto che il miglioramento della qualità della vita può essere perseguito e sostenuto solo con l’apporto delle nuove generazioni opportunamente consapevoli e formate.

L’auspicio è che la cultura della prevenzione e della sicurezza trovi spazi adeguati di sensibilizzazione e di partecipazione globale del personale scolastico, degli studenti e delle famiglie attraverso l'INFORMAZIONE.

emergenza

 

>>>PIANO di EMERGENZA per classi ISA1 

 

 

 

Gent.mi genitori degli alunni

Siamo convinti che l’educazione alla sicurezza sia uno dei compiti della scuola e che non possa essere svolto senza il Vostro contributo.

Per questo motivo pubblichiamo il documento predisposto dal Responsabile del Servizio di Protezione e Prevenzione e dal COMUNE DELLA SPEZIA, che verrà letto o illustrato a tutti gli alunni dell’Istituto.

I docenti, in rapporto all’età degli alunni, sceglieranno la migliore modalità didattica, tenuto conto che lo scopo dell’attività è informare e formare i minori sulle regole e i comportamenti da tenere in caso di terremoto, incendio ed evacuazione dei locali scolastici.

     Nella scuola dell’infanzia e nei primi anni della scuola primaria, il documento sarà illustrato dai docenti, proponendo, nelle diverse sezioni o classi, attività sotto forma di gioco o di lettura collettiva e verificando successivamente che sia stato compreso.

     A partire dalla classe quarta della scuola primaria e per la scuola secondaria di 1^ grado, il documento sarà letto in classe e diventerà argomento di studio, sempre garantendo una verifica finale per valutare le conoscenze e le competenze acquisite dagli alunni.

Le attività si concluderanno in tutte le scuole entro la fine del mese di novembre.

I genitori sono invitati a parlare con i figli dell’argomento in questione, verificando se ha suscitato interesse e se hanno compreso quanto spiegato a scuola.

Contiamo sul vostro contributo affinché le bambine e i bambini, e ragazze e i ragazzi si interessino all’argomento e acquisiscano le competenze necessarie a rendere più sicura la loro vita.

                                                              Il Dirigente Scolastico

                                                              Dott. Gian Carlo Beretta

                                                     Firma autografa sostituita a mezzo stampa, ai sensi dell'art.3, comma 2, D.Lgs n. 39/93

 


 

>>>PREVENZIONE DEL RISCHIO METEOIDROLOGICO

IN CASO DI ALLERTA 2015-16

allerta 

>>>Sito allertaliguria 

 

Centrale operativa Comune 0187-501172


 

  Circ.77 del 29-12-2014  SCHEDA EMERGENZE

La Prefettura della Spezia, in collaborazione con il Comune e i Dirigenti Scolastici, per meglio garantire la sicurezza degli allievi negli Stati di Allerta Meteorologica ed in altre emergenze di protezione civile, ha disposto l’acquisizione di informazioni specifiche sugli itinerari e sulle modalità con cui gli studenti raggiungono la scuola.

A tale fine la Prefettura  ha predisposto la scheda, che i Sig. Genitori dovranno scaricare, compilare e consegnare all’insegnante di classe.

                                             >>>SCHEDA EMERGENZE


Invitiamo le famiglie ad essere costantemente reperibili sino al termine delle lezioni e di collaborare con il personale per garantire la sicurezza all'uscita degli alunni da scuola. 


  Procedure in caso di emergenze meteo ed eventi sismici

COMUNE DELLA SPEZIA

comune_sp 

>>>COMUNE  DELLA SPEZIA

 >>>procedura operativa alluvioni      >>> procedura operativa terremoto

>>>flussi comunicazioni    >>>piano emergenza 

>>>allegato A    >>>allegato C 

 >>>Procedura in caso di TERREMOTO 

I comportamenti da tenere in caso di evento nivologico:

Limitare il più possibile gli spostamenti e, se necessari, utilizzare  i mezzi pubblici  oppure solo veicoli dotati di catene o pneumatici da neve. In caso di nevicata si ricorda di non ostacolare il transito di veicoli di soccorso e sgombero neve. E’ necessario rifornirsi preventivamente di sale per  tenere pulito l’accesso alle abitazioni e ai garage, con particolare attenzione alle scalinate. Si ricorda che è possibile utilizzare il comune sale grosso da cucina, facile da spargere: va buttato come se si stesse seminando, senza esagerare con le quantità. Per quanto riguarda gli altri percorsi pedonali è necessaria una piena collaborazione da parte di tutti i cittadini, dagli operatori commerciali agli amministratori di condominio, affinché siano in condizioni di sicurezza i tratti di marciapiede, i passaggi pedonali e i passi carrabili davanti ai singoli edifici e negozi. In caso di nevicata è  necessario, inoltre, non ammassare neve sulla pubblica via o in prossimità dei passaggi pedonali. Si deve uscire di casa con scarpe adeguate, preferibilmente con suole in gomma a carroarmato per evitare spiacevoli cadute e incidenti. Evitare di parcheggiare o di sostare  le autovetture sotto alberi a chioma ampia per evitare che il peso della neve possa spezzare i rami e danneggiare la vettura.

  Per informazioni in tempo reale http://protezionecivile.spezianet.it


 

  Registri di Controllo e Informativa alla sicurezza 

                                      (pubblicati nell'Area Riservata)

  



Seguite gli aggiornamenti giornalieri   protezione_civile

 

 >>>www.meteoliguria.it

>>> allerta protezione civile

 

>>> protezione civile Nazionale

>>>protezione civile Provinciale


 

Internet, sicurezza & privacy con Polizia Postale

 polizia_comunicazioni

>>>Progetto "Buono a Sapersi" 

 >>> web_controlCome navigare su Internet in modo sicuro e gestire le informazioni condivise online

 >>>BROCHURE PER GENITORI

 

Giornata della Sicurezza in internet

L'11 febbraio 2014  il "Safer internet dayproclamato dalla Commissione europea.

Istituita 10 anni fa dalla Commissione Europea, la giornata della Sicurezza in Internet ha lo scopo di sensibilizzare la popolazione su un uso responsabile e sicuro del Web. Soprattutto i giovani, che su Internet ci passano più tempo, spesso senza considerarne i pericoli.

Tra le iniziative intraprese dal Miur il progetto "Generazioni connesse", con servizi rivolti a bambini, genitori e docenti

safer    pc 

clicca(Nota prot.n.738 del 5 febbraio 2014)

genconnesse 


Le Immagini pubblicate in questa pagina, per rendere più gradevole la lettura dell'articolo, non sono state realizzate dal nostro sito.Per quanto possibile sarà resa nota la provenienza ma se qualcuno dovesse trovare immagini coperte da copyright, o per le quali si vuole negare la pubblicazione, lo voglia comunicare al webmaster isa1 e verranno immediatamente rimosse.